I Processi

La segnaletica stradale ha un cuore fatto di informazioni e di processi

Il sistema di procedure che consente ai segnali stradali di informare correttamente gli utenti della strada

Quanto durano i segnali stradali? Come si rileva la loro posizione su strada? A cosa serve il catasto della segnaletica stradale? Ecco alcuni dei processi del nostro sistema di gestione del segnalamento stradale

Il censimento: la ricognizione puntuale dei segnali stradali esistenti

Operazione iniziale di rilevazione statistica, simultanea e puntuale, intesa ad accertare in un preciso momento Io stato “quantitativo e qualitativo” del patrimonio esistente dei segnali stradali.

Il monitoraggio dei segnali stradali esistenti per la redazione del catasto consiste nella ricognizione puntuale di tutta la segnaletica esistente e del suo stato di manutenzione e di efficienza e nella verifica delle condizioni di impiego dei segnali stradali in opera con riscontro della loro durata ai fini della “vita utile”.

i processi 3

Validazione e determinazione dello stato d'uso: quanto durano i segnali stradali?

L’operazione di validazione consiste nella verifica delle condizioni di impiego dei segnali stradali in opera e nel riscontro della loro durata ai fini della “vita utile”. È l’azione che accerta lo stato d’uso degli elementi che compongono l’impianto segnaletico per verificare se i segnali stradali posseggono i requisiti tecnici ed amministrativi idonei all’uso cui sono destinati. In pratica è un controllo approfondito che accerta se gli impianti corrispondono alle disposizioni del Codice, del Regolamento e delle altre norme tecniche europee ed italiane. La valutazione è propedeutica alla successiva fase di progettazione e consente il riesame e lo studio delle effettive esigenze per le specifiche situazioni di circolazione, nonché il riscontro dell’opportunità di eliminare segnali stradali non congruenti, non necessari o non più rispondenti alle situazioni e condizioni della strada.

Il piano del segnalamento: tutte le azioni da fare per mantenere i segnali stradali in efficienza

Procedure operative per l’aggiornamento del catasto dei segnali stradali

i processi-1
i processi 2

Programmazione delle azioni tecniche ed amministrative volte a mantenere o a riportare la segnaletica stradale verticale in uno stato in cui possa eseguire la funzione di informazione all’utente della strada.

Per conseguire l’obiettivo d corretta utilizzazione dei segnali stradali, il piano di segnalamento è Io strumento indispensabile per organizzare nel modo più razionale le informazioni utili e necessarie a garantire la sicurezza nella guida (Art. 77, comma 2, del Regolamento di Esecuzione del Codice della Strada).

Consuntivazione delle manutenzioni eseguite e registrazione degli interventi per l’aggiornamento del catasto dei segnali stradali ANAS  e la gestione “storica” delle operazioni manutentive eseguite.