Articoli

IL SEGNALAMENTO STRADALE

Il segnalamento stradale

Il segnalamento stradale è un servizio fondamentale nella dinamica di sviluppo di una comunità; una corretta attività di gestione deve essenzialmente consistere:

1)      nell’individuazione delle condizioni di prestazione rispetto ai livelli di servizio attesi e programmati;

2)      nella pianificazione delle azioni finalizzate alla conservazione o al miglioramento dei livelli di servizio erogati, attraverso la definizione delle risorse e delle azioni necessarie per la conservazione o il miglioramento delle performance.

Per garantire che la segnaletica stradale permanga in condizioni di efficienza e per prevedere le azioni di correzione, laddove si rendano necessarie, è indispensabile una attenta attività di gestione che, con un approccio multidisciplinare, individui, entro i limiti delle risorse finanziarie disponibili (presenti e future), le possibili politiche di gestione del patrimonio segnaletico utili a consentirne la conservazione o la trasformazione, in relazione all’evoluzione dei bisogni, programmando priorità, tempi e modalità degli interventi di manutenzione, recupero, riuso o nuova installazione. A tale scopo è necessario che il Gestore predisponga le seguenti azioni:

ü      Stabilire la “consistenza” quantitativa e qualitativa della segnaletica esistente;

ü      Determinarne le condizioni di utilizzo in funzione degli obblighi normativi;

ü      Organizzare la “gestione condivisa” delle “informazioni” per un’analisi “partecipata” in modo da poter definire con tutti gli “Attori” coinvolti gli obiettivi strategici in relazione alle esigenze tecnico-normative e programmare gli interventi in funzione delle risorse disponibili.

Sei qui: Home